giovedì 2 luglio 2015

Tunisia, dodici arresti per la strage di Sousse

Proseguono le operazioni anti-terrorismo in Tunisia, dopo l’attentato di venerdì scorso sulla spiaggia di Sousse.  

Le forze di sicurezza hanno arrestato 12 persone, sospettate di avere legami con il jihadista autore della strage di turisti stranieri e stanno dando la caccia a due uomini che si erano addestrati con l’attentatore in un campo jihadista in Libia. 



continua su: la stampa

Nessun commento:

Posta un commento