martedì 14 luglio 2015

Ultime News : Grande accordo sul nucleare con Iran

Finalmente! Dopo mesi di negoziazioni un accordo con l'Iran sul nucleare è stato trovato, grande passo in avanti nelle relazioni internazionali ma soprattutto mossa intelligente per sconfiggere l'Isis. Ottima notizia quindi anche per la Tunisia che potrà contare su un nuovo alleato inaspettato.





lunedì 6 luglio 2015

Tunisia: raffica arresti

Raffica di arresti in Tunisia su tutto il territorio nazionale all'indomani della proclamazione dello stato di emergenza nel Paese da parte del presidente della Repubblica Beji Caid Essebsi. Lo rendono noto fonti della sicurezza tunisine.



continua su: Bluewin

sabato 4 luglio 2015

Tunisia dichiara lo stato di emergenza: abbiamo Isis alle porte

Così il presidente tunisino Beji Caid Essebsi ha spiegato in televisione alle 17:00 la decisione di proclamare lo stato di emergenza...





Continua su : Ansa.it

giovedì 2 luglio 2015

Tunisia, dodici arresti per la strage di Sousse

Proseguono le operazioni anti-terrorismo in Tunisia, dopo l’attentato di venerdì scorso sulla spiaggia di Sousse.  

Le forze di sicurezza hanno arrestato 12 persone, sospettate di avere legami con il jihadista autore della strage di turisti stranieri e stanno dando la caccia a due uomini che si erano addestrati con l’attentatore in un campo jihadista in Libia. 



continua su: la stampa

mercoledì 1 luglio 2015

Tunisia: killer della strage di Sousse addestrato con attentatori del Bardo

Si sono addestrati assieme, o almeno nello stesso posto e nello stesso periodo, gli attentatori delle stragi di Sousse e del Museo del Bardo. Una svolta nelle indagini che rilancia scenari inquietanti sulle capacità organizzative degli attentatori. Secondo funzionari della sicurezza tunisini Seifeddine Rezgui, il killer che ha ucciso 38 persone in un resort a Sousse, è entrato in Libia a gennaio e ha effettuato un periodo di addestramento nei pressi di Sabratha, nell’ovest del Paese, dove si trovavano anche i due terroristi che lo scorso marzo attaccarono il museo del Bardo di Tunisi uccidendo 22 persone...




Continia su : Corriere.it

Attentato Isis in Tunisia, ultime news: il killer non era solo

Contrariamente a quanto ipotizzato dalle autorità tunisine subito dopo il massacro, l’autore della strage di Sousse non avrebbe agito da solo. Seifeddine Rezgui avrebbe avuto dei complici e la carneficina di cui venerdì scorso è stato capace, l’avrebbe messa in atto insieme a qualcun altro. A riferire la notizia, il ministro del Turismo tunisino, Selma Elloumi Rekik“L’attentatore dell’Hotel Riu Imperial autore della strage di Sousse, non era solo e non è arrivato dal mare, bensì con un utilitaria”.




continua su : Urbanpost

lunedì 8 dicembre 2014

Lancio Pagina Facebook Vivere in Tunisia

Per seguire meglio tutte le notizie postate quotidianamente sul blog e aumentare il bacino di lettori è stata creata la pagina Vivere in Tunisia.

Questa iniziativa si va ad affiancare al già presente gruppo Vivere in Tunisia che vanta oggi più di 1000 iscritti.



Buona giornata a tutti

Paolo Lo Iudice